1 2 3 4 5 6 7

NEWSLETTER
>> REGISTRATI <<
e resta aggiornato/a
su eventi e iniziative
Informativa privacy
LA NEWSLETTER
DELLA SETTIMANA

Webcam Live

Skip to Content

Pescatore di Sestri Levante - Scultore Leonardo Lustig

  • Italiano
  • English
  • Deutsch
  • Français

Home-Contatti

Style de page

Current Style: Standard

Taille du texte

Current Size: 100%

LaFil – Filarmonica di Milano

Version imprimableVersion imprimableversion PDFversion PDF
28/07/2018 13:41
28/07/2018 13:41

Seconda serata di grande musica con la LaFil – Filarmonica di Milano in Baia del Silenzio; sabato 28 Luglio, ore 21,30: Ludwig Van Beethoven - Sinfonia n. 1 in do maggiore, op. 21 (35’) e Felix Mendelssohn - Sinfonia n. 3 “Scozzese” in la minore, op. 56 (42’)

_R1_1493-Pano.jpg

COMUNICATO STAMPA

L’Ex Convento dell’Annunziata di Sestri Levante ospita la Filarmonica di Milano

Da Lunedì 16 a Domenica 29 Luglio 2018, l’Ex Convento dell’Annunziata di Sestri Levante sarà la residenza estiva 2018 della “LaFil – Filarmonica di Milano”, un’orchestra nuova e sperimentale che nasce come luogo d’incontro tra artisti provenienti da alcune delle più importanti Fondazioni, istituzioni e Teatri italiani (come l’Orchestra dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia, l’Orchestra Sinfonica Nazionale della RAI e l’Orchestra del Teatro alla Scala) e giovani musicisti attentamente selezionati.
I membri de LaFiL rappresentano dunque un nuovo progetto artistico, affiancando all'esperienza di musicisti affermati la freschezza di una nuova generazione di esecutori.
L’orchestra ha sede a Milano, dove il progetto ha preso forma ed è stata costituita la Fondazione, ma si propone di coinvolgere diverse location artistiche e culturali del panorama nazionale e inter-nazionale. La scelta per la residenza estiva è ricaduta sullo spettacolore scenario offerto dalla Baia del Silenzio, seguiranno altri due appuntamenti annuali in diverse location come Dublino e New York.
LaFil è diretta da Marco Seco. Nato a Buenos Aires dove ha studiato pianoforte, composizione e contrabbasso, si è trasferito in Italia per completare i suoi studi in composizione e direzione d’orchestra presso il Conservatorio di musica “G. Verdi” di Milano. Durante questo periodo si è per-fezionato all’Accademia Musicale Pescarese e all’Accademia Chigiana. Debutta sul podio nel pres-tigioso Festival dei Due Mondi di Spoleto durante le celebrazioni del centenario dalla nascita di Gian Carlo Menotti, e a Cadegliano - città natale del compositore -dirigendo l’opera “The Medium”.
Grazie al successo riportato nella collaborazione con l’Orchestra Sinfonica del Conservatorio di Mi-lano viene invitato a ricoprire il ruolo di direttore ospite principale presso il Teatro dell’Opera e Bal-letto di Dušanbe (Tagikistan). Si sono susseguiti numerosi debutti operistici, come “La Traviata”, “Carmen”, “Aida” e “Il Trovatore”.
Negli anni ha mantenuto un’importante collaborazione con l’Orchestra Sinfonica del Conservatorio di Milano con l’opportunità di lavorare a stretto contatto con musicisti di primario livello mondiale quali Gianandrea Noseda, Donato Renzetti, Enrico Dindo.
Il 2018 è stato segnato dal successo di un importante tour dirigendo nei teatri più prestigiosi della Germania, presso The Royal Danish Opera House di Copenaghen e alla Musikhuset Aarhus in Danimarca. Negli ultimi mesi ha debuttato in Nord America dirigendo “Il Matrimonio Segreto” per lo Spoleto Festival USA a Charleston, mentre in Italia sul podio della Filarmonica Arturo Toscanini.
In Italia conta numerose collaborazioni: per la stagione degli Amici della Musica di Sondalo, il Fes-tival Internazionale della Cultura di Bergamo, ed è da tre anni ospite del Teatro Lirico di Magenta dove ha condiviso il palco con importanti solisti quali il pianista Luca Buratto e il violinista Carlo Maria Parazzoli, spalla dell’orchestra dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia.
Tra le esibizioni internazionali degne di nota sono le direzioni presso i teatri di Hannover, Amburgo, Norimberga, Lubecca, Brema, Copenaghen e al Festival Internacional de Piano Guadalquivir (Spagna).
LaFil dedicherà alla Baia del Silenzio, due serate di eccezionale musica:

Venerdì 20 Luglio, h 20.00:

Sergej Prokofiev
Sinfonia n. 1 “Classica" in re maggiore, op. 25 (17’)

Felix Mendelssohn
Sinfonia n. 4 “Italiana” in la maggiore, op. 90 (38’)


Sabato 28 Luglio, h 21.30:

Ludwig van Beethoven
Sinfonia n.1 in do maggiore, op. 21 (35’)

Felix Mendelssohn
Sinfonia n. 3 “Scozzese” in la minore, op. 56 (42’)


Gli appuntamenti della LaFil continueranno in altre località del territorio:

Da Lunedì 16 a Lunedì 23 Luglio

Sergej Prokofiev, Sinfonia n.1 “Classica" in re maggiore, op. 25
Felix Mendelssohn, Sinfonia n. 4 “Italiana” in la maggiore, op. 90

Domenica 22 luglio, ore 21.00: Teatro degli Impavidi, Sarzana
Lunedì 23 luglio, ore 21.30: Teatro delle Clarisse, Rapallo

Da Martedì 24 a Domenica 29 Luglio

Ludwig van Beethoven, Sinfonia n.1 in do maggiore, op. 21
Felix Mendelssohn, Sinfonia n. 3 “Scozzese” in la minore, op. 56

Venerdì 27 luglio, ore 21.00: Teatro degli Impavidi, Sarzana
Domenica 29 luglio, ore 21.00: Teatro Sociale, Camogli