1 2 3 4 5 6 7

NEWSLETTER
>> REGISTRATI <<
e resta aggiornato/a
su eventi e iniziative
Informativa privacy
LA NEWSLETTER
DELLA SETTIMANA

Webcam Live

Skip to Content

Pescatore di Sestri Levante - Scultore Leonardo Lustig

  • Italiano
  • English
  • Deutsch
  • Français

Home-Contatti

Style de page

Current Style: Standard

Taille du texte

Current Size: 100%

Progetto “La raccolta differenziata nelle scuole” – mostra dei lavori a concorso

Version imprimableVersion imprimableversion PDFversion PDF
20/05/2018 00:00
30/05/2018 23:59

Sino al 30 maggio, presso la Sala Bo a Palazzo Fascie Rossi, sono esposti i lavori iscritti al concorso creativo, momento finale dell’analogo progetto destinato all’Istituto Comprensivo, voluto dal settore Ambiente del Comune di Sestri Levante e realizzato dal LabTer Tigullio

mostra_nu.jpg

Sestri Levante, 14/05/2018


Progetto “La raccolta differenziata nelle scuole” – mostra dei lavori a concorso


Dal 20 al 30 maggio, presso la Sala Bo a Palazzo Fascie, saranno in mostra i lavori iscritti al concorso creativo, momento finale dell’analogo progetto destinato all’Istituto Comprensivo, voluto dal settore Ambiente del Comune di Sestri Levante e realizzato dal LabTer Tigullio.

Come nella precedente edizione di un analogo progetto destinato alle scuole, l’obiettivo è quello di coinvolgere direttamente gli studenti nella pratica corretta della raccolta differenziata a casa e a scuola. 

Gli incontri hanno riguardato tutte le classi della scuola materna e primaria ed hanno puntato a consolidare (o correggere) quanto i bambini hanno già appreso nel corso del precedente progetto e nella pratica quotidiana a scuola e a casa.

L’attività è basata su un gioco: qual è la merenda più ecologica? quella che genera meno rifiuti?
L’approccio giocoso serve per mettere al centro del ragionamento un’esperienza che i bambini fanno tutti i giorni e sulla quale ragionare e confrontarsi tra pari e con l’operatore.

Le informazioni sulla corretta gestione dei rifiuti sono quindi veicolati attraverso lo scambio reciproco di informazioni ed il confronto con l’esperto, consolidando quanto già conosciuto e correggendo quanto di errato o mancante.

Il Concorso rappresenta un ulteriore sviluppo del progetto: i docenti hanno scelto se partecipare o meno e i prodotti sono stati creati secondo l’inventiva delle classi e dei loro insegnanti.

Sarà possibile vedere e votare i lavori presso la Sala Bo, tutti i giorni con orario 10-13; 14-17, e sulla pagina facebook del LabTer Tigullio, raggiungibile con un QR Code posto sui lavori stessi.

I tre lavori classificati vinceranno buoni spesa da utilizzare per acquistare materiali scolastici.


Per il LabTer Tigullio
Barbara Biasotti