1 2 3 4 5 6 7

NEWSLETTER
>> REGISTRATI <<
e resta aggiornato/a
su eventi e iniziative
Informativa privacy
LA NEWSLETTER
DELLA SETTIMANA

Webcam Live

Skip to Content

Pescatore di Sestri Levante - Scultore Leonardo Lustig

  • Italiano
  • English
  • Deutsch
  • Français

Home-Contatti

Stile pagina

Current Style: Standard

Grandezza del testo

Current Size: 100%

Manèzzi inte n Manézzo - Commedia dialettale

Versione stampabileVersione stampabileVersione PDFVersione PDF
18/07/2018 00:00
18/07/2018 23:59

Mercoledì 18 luglio, con inizio alle ore alle 21,00, all'ex Convento dell’Annunziata – Sala Agave, nell’ambito del programma “Estate al MuSel 2018”, il Museo archeologico e della Città di Sestri Levante propone la commedia brillante di Enrico Scaravelli, in lingua genovese, Manézzi inte n Manézzo. La regia è di Daniele Pellegrino e la commedia è interpretata dagli attori della Compagnia teatrale San Fruttuoso

manezzi.jpg

 

Commedia dialettale genovese

Organizzatore:
MUSEL
http://www.musel.it/

Sede della manifestazione:
ex Convento dell'Annunziata, Sala Agave

Data manifestazione:
18/07/2018 ore 21:00 

Ingresso libero

In un paesino dell’entroterra genovese sta per essere avviata un’azienda agrituristica, con annesso maneggio di cavalli. Lì vive la famiglia Cavallo, intorno alla quale ruotano una serie di personaggi particolari che verranno tutti coinvolti in esilaranti situazioni. Beppe è il padrone di casa, o almeno crede di esserlo, ha una grande passione per i cavalli e il “pallino” per gli affari. La moglie Cesira è una donna forte che esprime appieno tutta la saggezza e l’ironia contadina. Il figlio Remo –è uno studente romantico, che aspira ad un futuro ricco e piacevole. Beppe, con il “disinteressato” scopo di trattenere i giovani nei luoghi d’origine e rivalorizzare i vecchi sentieri montani, pensa di “inandiare” un’attività agrituristica. Interverranno due personaggi: Bastiano, il funzionario della Regione e Violante, l’impiegata della Comunità Montana. Non sarà un’impresa facile, occorre un’idea forte, qualcosa che serva a far conoscere il luogo e ad attrarre tanta gente… 
Cosa potrà inventare l’astuzia e la saggezza “ligure”? 

Per scoprire che cosa succederà e per conoscere gli esilaranti dettagli bisogna ovviamente assistere alla commedia della Compagnia teatrale di San Fruttuoso. 
L’ingresso è libero. 
Vi aspettiamo. 

Fabrizio Benente
Direttore scientifico MuSel